News

LEONARDO 4 CHILDREN - 30/11/19

Sabato 30 novembre 2019 ore 16.00
Teatro Verdi - Via Ghibellina 99, Firenze
Ingresso: biglietti da 5,00 a 20,00 euro

Ingresso gratuito per bambini fino a 10 anni

Joan Yakkey guida il Coro di voci bianche della Scuola di Musica di Fiesole nella partecipazione allo spettacolo Leonardo 4 Children, organizzato dalla Fondazione Carano 4 Children e dall’Orchestra della Toscana.

L’iniziativa ha lo scopo di contribuire alla raccolta di fondi a favore del progetto Play Therapy, che raggruppa le iniziative artistiche che animano l’Ospedale Pediatrico Meyer.
Il programma, presentato da Mattia Fornabaio, è incentrato sulla lettura, con accompagnamento musicale, delle Favole di Leonardo da Vinci da parte dell’attrice Cristina Odasso; ci saranno il violoncellista Bruno Ispiola, la Junior Orchestra Regionale Scolastica Toscana, i violinisti Valeria Esposito e Leone Pini, il Coro dell’Istituto Comprensivo “Primo Levi” di Impruneta diretto da Gisella Cosi e la giovanissima violinista Isabella Testa con Stefano Pagliani.
L’iniziativa Leonardo 4 Children 2019 è stata promossa con il duplice scopo di stimolare bambini e ragazzi, attraverso concorsi su scala europea, a sviluppare capacità artistiche e scientifiche, ed aiutare bambini bisognosi tramite materiali pedagogici ed educativi su arte e scienza, creando un legame di solidarietà tra giovani europei ed extra europei.

Il concerto di Firenze celebra, insieme ai vincitori, l’impegno degli oltre 700 bambini, ragazzi e giovani compositori che hanno partecipato ai concorsi ideati dalla Fondazione Carano 4 Children, istituita -in memoria dei coniugi Luigi ed Erika, giovani ingegneri aeronautici scomparsi nel 2005- allo scopo di aiutare i bambini, in particolare orfani o abbandonati, tramite l’educazione all’arte e alla scienza.

Leonardo 4 Children ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana, il sostegno dell’UNESCO ed il patrocinio della Commissione Europea, del Parlamento Europeo, delle regioni Toscana, Lombardia e Val de Loira Centrale, del Comitato Nazionale per la celebrazione del 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci, della Biblioteca Ambrosiana e del Comune di Vinci.